martedì 14 luglio 2009

Blog strike


...
...
...the whole story here...

12 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Credo cmq che l'importante sia esserci e dimostrare che non ci possono fermare anche se io sono più convinto del fatto che scrivere qualcosa avrebbe avuto più forza.

Ma cmq tutti siamo qui come un muro umano virtuale a dire di fermarsi perché noi non ci sposteremo dalla strada!

Ciao
Daniele

Zelda ha detto...

ciao Indie, sono passat a salutarti, perchè sono in partenza...baci!!a presto!!
(hai sentito che forte la nuova canzone dei Kasabian?)
Zelda

Baol ha detto...

Naturalmente...ho aderito :)

Guernica ha detto...

Come dicevo da me, se avessi la certezza della validità di questo sciopero, lo porterei avanti ad oltranza!;)

Alligatore ha detto...

Ho aderito pure io. Importante fare qualcosa, agire, poi vedremo se funziona o no. Non fare nulla, stando fermi a chiedersi "serve? non serve?" NON SERVE!!!! Questo è poco ma sicuro.

enne ha detto...

T'è tornata la voce, Indie?

Roberta ha detto...

E io alzo la voce con te!

Pensieri e parole ha detto...

Ciao nn ho risp xkè ho avuto dei problemi kn il computer e ieri li ho sistemati....Kmq ank'io nn ho mai visto il concorso maglietta bagnata e nn ci tengo a vederlo ah ah ah ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh....Ciao buona giornata da Deny

Marcus ha detto...

Caro indie, ti ho bacchettato per i commenti fuori tema al post di Grillo. Che non si ripeta più!!!
Eheheheheh!!!

Pupottina ha detto...

i miei post sono programmati con una settimana o due d'anticipo e poi non volevo rimangiarmi la parola con una blogger cui avevo promesso un post sul suo libro... il mio vero sciopero è stato non collegarmi e non fare il giro dei commenti... perché è il rapporto di amicizia che ho con molti di voi la cosa cui tengo di più... se non si condivide non c'è gioia....no? ... i post sono solo un passatempo creativo ... ;-)

indierocker ha detto...

...boh! adesso che e' passato 'sto sciopero, ma sara' servito a qualcosa? cmq, Napolitano ha mosso le sue critiche al DDL, alfano ha detto che ne terranno conto, berlusconi no, cmq -come mille altre cose, esempio la riforma dell'universita'- tutto slitta a settembre, quindi ne riparleremo. adesso mancano due settimane e mezzo prima che il parlamento vada in vacanza, e le priorita' solo altre, DPEF, decreto anticrisi, decreto sicurezza...
e poi, come berlusconi, tutti in vacanza a l'aquila. gli aquilani gia' stanno studiando i testi delle canzoni di apicella cosi' da poterle cantare tutti in coro...

indierocker ha detto...

cmq grazie a tutti dei commenti!