mercoledì 13 febbraio 2013

Sanremo, povere idiozie...

"E' cominciato ed è finito il Festival di Sanremo. Le città erano deserte, tutti gli italiani erano raccolti intorno ai loro televisori. Il Festival di Sanremo e le sue canzonette sono qualcosa che deturpa irrimediabilmente una società."

Pier Paolo Pasolini: "Sanremo, povere idiozie", Tempo, 15 Febbraio 1969

...chiamatemi solo quando ci sono Antony and the Johnsons, nella "serata" di giovedì...



PS: PPP l'avevo già postato cinque anni fa...

6 commenti:

Alligatore ha detto...

Pasolini molto attuale ;)

George ha detto...

San scemo è più bello

Baol ha detto...

Certo che, a guardarlo così, nella foto, inquieta un bel po'...

Ciao Indie, poi ti dico come sono le canzoni di Sanremo

:D

Blackswan ha detto...

Lo specchio fedele di un paese in stato comatoso...

Evil Monkeys ha detto...

Pasolini sempre sul pezzo... però dare addosso a San Remo oggi è fin troppo facile, non mi appassiona più come una volta! )

indierocker ha detto...

mi dispiace, nonostante vogliano farci credere che fazio and litizzetto... che la musica di qualità... che i giovani... ecc ecc... in realtà a me sembra noioso e con canzoni brutte. non so, repubblica ha dato 10 a elio e le storie tese... ma musicalmente, dai! al massimo 3! ...e non provate a parlarmi di marta sui tubi...

Pasolini uber alles!