giovedì 25 dicembre 2008

A Change at Christmas

...
"In una fase di crisi come quella in cui ci troviamo, diviene compito di tutti esigere e promuovere un cambiamento. Svegliarsi. Assumersi le proprie responsabilità. Fare pressione. E' compito dei cittadini, degli elettori. Ognuno secondo la sua idea politica, ma secondo una richiesta sola: che si cominci a fare sul serio, già da domani"

Leggevo queste parole di Roberto Saviano, qualche giorno fa, su un quotidiano. Perchè no?! Già da domani.

E vi segnalo il testo di "A change at Christmas", dei Flaming Lips (già nella cassetta del post precedente): "dimmi che non è così", lisergici e disincantati.

flaming lips - a change at christmas (say it isnt so) (mp3) (mp3 removed)

"A change at christmas (say it isnt so)"

I know everything changes
Yeah, it's strange how time marches on
Maybe there'll be some time in the future
Oh, tell me I'm not wrong

Oh, if I could stop time
It would be a frozen moment just around Christmas
When all of mankind reveals its truest potential
And there is sympathy for the suffering
Yes, there is sympathy for those who are suffering

And the world embraces peace and love and mercy
Instead of power and fear
And as sure as I'm standing here
I swear it really does appear that a change comes over us
Yes, some kind of change comes over us

And it's glimpsed for one shining moment
And this change feels like a change that's real
But then it passes along with the season
And then we just go back to the way we were
Yes, we just go back to the way we were

Say it isn't so
Tell me I'm not just a dreamer
I'm talking with a friend and he knows how it ends
He says it's easier, that's just the way we are
That's human nature and that's just the way we are
Oh, say it isn't so!

14 commenti:

Emi ha detto...

ma davvero da domani...??? anche se è santo stefano e abbiamo ancora il pancino strapieno delle cose mangiate oggi???
ok va bene...meglio da domani che nn è bello rimandare:)
ancora auguri e a presto da Emi

JANAS ha detto...

da ieri...se fosse possibile!!
La penso anch'io così, ho sempre la sensazione che qui, nessuno si prenda più le proprie responsabilità... qui c'è bisogno di una nuova etica, qui c'è bisogno di dare un significato vero alla parola democrazia:
« Spesso abbiamo stampato la parola Democrazia. Eppure non mi stancherò di ripetere che è una parola il cui senso reale è ancora dormiente, non è ancora stato risvegliato, nonostante la risonanza delle molte furiose tempeste da cui sono provenute le sue sillabe, da penne o lingue. È una grande parola, la cui storia, suppongo, non è ancora stata scritta, perché quella storia deve ancora essere messa in atto. »
(Walt Whitman, Prospettive democratiche)

Noi tutti siamo quelli che dobbiamo iniziare a prendere carta e penna!

elena ha detto...

io invece spero che nessuno faccia niente e che ci becchiamo tutti una vera bella profonda crisi, dobbiamo scontare i nostri peccati e purificarci un pò, allora forse i commercianti abbasseranno i prezzi, noi smetteremo di consumare stupidamente e saremo finalmente abbastanza incazzati da fare la rivoluzione !
(pacifica certo ).
Hasta la vista compagno !
Buon anno Elena

Silvia ha detto...

Davvero un bel augurio di Natale...

A presto! :)

Zion ha detto...

Già da ieri a questo punto!

ti lascio una favola...io ci credo sempre.
Durante un incendio nella foresta, mentre tutti gli animali fuggivano, un colibrì volava in senso contrario con una goccia d'acqua nel becco.
"Cosa credi di fare!" Gli chiese il leone.
"Vado a spegnere l'incendio!" Rispose il piccolo volatile.
"Con una goccia d'acqua?" Disse il leone con un sogghigno di irrisione.
Ed il colibrì, proseguendo il volo, rispose: "Io faccio la mia parte!".

Titti ha detto...

ciao indie,
invece da oggi!
infatti, anch'io sento il bisogno del cambiamento proprio adesso... tutti sono ad un punto morto, sia la politica che la economia...
comunque rinnovo i miei auguri di buone feste!

Anonimo ha detto...

si'l, qui bisogna darsi una mossa...oggi mi ha rattristata un pò leggere un lancio di agenzia che parlava di lavoratori interinali ricattati..non ho neanche approfondito..sono queste le cose che mettono tristezza e rabbia.
Però, noi amanti del rock....avanti con grinta...
Buon 2009, Indie!
Zelda

Anonimo ha detto...

(un bel 'London calling'per iniziare il 2009, che ne dici?!)
Ciao!!!
Zelda

Lucien ha detto...

Bel nastrino. Oggi è il 28 e funziona ancora. Penso comunque che in rete si trovino alternative.
Piacere di conoscerti

Charlie68g ha detto...

Ok, mi rimbocco le maniche.
da dove cominciamo?

Titti ha detto...

ciao indie,
ti auguro un nuovo anno, spero che il 2009 sia felice e sereno per te... anche la politica azzeri sia da voi che da noi...

indierocker ha detto...

grazie a tutti per i profondi commenti!
...c'e' bisogno di cambiamento, questo accomuna tutti i commenti, anche se ognuno di noi poi declina questo bisogno come vuole, da janas che vuole scrivere con la propria penna la parola democrazia, a elena che fatalista vuole invece aspettare che il nostro destino si compia tristemente, per poi ripartire, forse, con una nuova rivoluzione (pacifica... certo?)...
...sposo il colibri' di zion, ognuno di noi, anche se ha una parte insignificante su questa scena, beh, la sua parte la puo' comunque cambiare. e' questo il senso che ho dato alle parole di saviano che citavo...
...zelda la butta sul rock'n'roll, e fa bene: il rock'n'roll ha salvato molte vite (cito wim wenders)
...charlie, se lo sapessi da dove cominciare... probabilmente, come scrivono gli husker du (vedi la citazione sul mio come-si-chiama, header?), la rivoluzione inizia a casa, preferibilmente di fronte allo specchio del bagno: if you cant change the world, change yourself (the the)...
...lucien (benvenuto!), emi, silvia, titti: grazie!!! auguri di buon anno!!!

JANAS ha detto...

Buon Anno anche a te e a tutti gli altri..non resta che iniziare a lavorare su noi stessi...pronti??

indierocker ha detto...

@janas:
pronti? via!!!
ciao e buon anno!!!!!