lunedì 19 gennaio 2009

Il miglior disco del 2009 - Best record of 2009

Credo di aver già scelto il miglior disco del 2009.

Siamo solo al 19 Gennaio? E' presto?

Non solo è presto, ma il disco in questione non l'ho nemmeno ascoltato. E' uscito oggi. Sono però sicuro che sarà il mio preferito per l'anno in corso. E' "The Crying Light", di Antony and the Johnsons.

Antony è l'autore di "I am a bird now", uscito nel 2005, tra i migliori dischi degli ultimi anni. Una anticipazione del disco in uscita oggi è un EP di qualche mese fa, "Another World". Ascoltatelo. Mai testi furono più appropriati.

antony and the johnsons - another world (mp3) (mp3 removed)


Another World (lyrics)

I need another place
Will there be peace
I need another world
This one's nearly gone
Still have too many dreams
Never seen the light
I need another world
A place where I can go
I'm gonna miss the sea
I'm gonna miss the snow
I'm gonna miss the bees
I miss the things that grow
I'm gonna miss the trees
I'm gonna miss the sun
I miss the animals
I'm gonna miss you all
I need another place
Will there be peace
I need another world
This one's nearly gone
I'm gonna miss the birds
Singing all there songs
I'm gonna miss the wind
Been kissing me so long
Another world
Another world
Another world
Another world
...

16 commenti:

Lucien ha detto...

Per quanto avessi apprezzato "I'm a bird now" stavolta esco dal coro degli elogi tuoi e di tanti altri: dopo due ascolti non mi convince. Gliene concedo al massimo un altro.

Cambiando completamentediscorso e ricollegandomi al tuo commento nel mio post: anch'io in gioventù ho peccato (Rockets)

Zion ha detto...

non l'ho ancora sentita, conosco pochissimo A&tJ, cmq dopo la tua segnalazione cercherò di ascoltarla...per capire.

Zion

Zelda ha detto...

....ammetto che non li conosco....ma vedo che dai loro molto credito...li ascolterò!
Zelda

lucagel1 ha detto...

Andrò ad ascoltarli...another world....

lucagel1 ha detto...

Fine young cannibals.

Zion ha detto...

dunque, l'ho ascoltato: le parole sono bellissime, ma la canzone in se, per quanto sia emozionante la voce di anthony, non mi convince.
penso che sia un brano da ascoltare in luce soffusa e sul divano, mentre il mondo crolla intorno. Probabilmente così lo apprezzerei di più, ma speriamo di riuscire a fermare questa giostra prima che sia tardi anche per noi...

Zion

indierocker ha detto...

...beh, ok, forse ci ho messo troppa enfasi, forse è l'onda emotiva di questa guerra che mi fa apprezzare oltre il dovuto la musica e le parole di antony...
...ok, allora: "tra i migliori dischi del 2009", non più "il migliore", ok? ...tra l'altro, se è in uscita, come sembra, il nuovo kings of convenience, se è uscito un ottimo franz ferdinand, se uscirà arctic monkeys... credo che la lotta a fine anno sara' dura.

Silvia ha detto...

A me questa canzone ha fatto venire i brividi...
Davvero emozionante...

indierocker ha detto...

pero', ragazzi, "rumore" gli da' un bel 9, e "il mucchio" quattro stelle: "le tracce del cd non sono pop, e neppure rock. Nemmeno soul. Melodie sfuggenti, rarefazioni inattese e la ricerca della bellezza assolutoa. Dvorak mescolato al melodramma. Difficile andare oltre un cd del genere" (J. Vignola, il Mucchio).
...comunque non l'ho ancora ascoltato...

indierocker ha detto...

ah: i rockets!!! banda di fuori di testa vestiti col domopak: che tempi, eh Lucien?

"amonderòd eghèn!"

indierocker ha detto...

wow silvia, stavo scrivendo, e non ho notato il tuo commento: anche a me!!!!!

indierocker ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Luna_tica ha detto...

gia, questa guerra fa Rabbia, mette addosso l'enfasi di urlare in Note, bella canzone ;-)

amo molto chi si esprime in Note.

p.s.; grazie per il commento sul mio Blog, a presto, ripasserò volentieri.

antonio ha detto...

veramente bella.

indierocker ha detto...

@luna_tica: ripassa, sei la benvenuta!!!!!

@antonio: grazie. PS per tutti: passate da antonio per la sua visione del conflitto tra israele e palestinesi...

sideedee ha detto...

Questo disco non mi emoziona come il primo ma cmq sempre ad altissimo livello.

Per chi fosse appassionato di AATJ consiglio anche "Joan as a Police Woman" sopratutto il primo album, dove Anthony compare come voce corae ed in duetto con Joan