sabato 17 gennaio 2009

Santoro è di parte (ovvero Gaza e dintorni...)


Michele Santoro è di parte.

La storia è nota: l’altroieri, nel corso di Annozero, Lucia Annunziata ha abbandonato la trasmissione accusando Santoro di aver fatto una puntata al 99,9% a favore della Palestina e contro Israele.
...
Michele Santoro è di parte, sì. Ma della parte giusta. E non intendo dire chi abbia ragione nel conflitto in Medio Oriente. Ci sono due ragioni, come ha detto Fassino nei primi giorni dell’offensiva Piombo Fuso? No, non ci sono due ragioni. In questi giorni, almeno, non ci sono due ragioni.
...
Dal 2006, cioè da quando Hamas ha vinto le elezioni nella striscia di Gaza, i razzi Qassam hanno fatto 11 vittime tra la popolazione di Israele. In due settimane di invasione della striscia di Gaza, le truppe israeliane hanno fatto 1100 vittime palestinesi. Uno a cento. Ecco perché Santoro ha fatto una puntata al 99,9% a favore dei palestinesi. Ecco perché è dalla parte giusta.
...
Un altro mondo è possibile?

28 commenti:

lucagel1 ha detto...

non è possibile perchè non lo vediamo,per interessi non lo vogliamo...in fondo in ogni conflitto chi stà letteralmente in mezzo e ci rimette è la povera gente,donne,bambini,anziani....

lucagel1 ha detto...

Roxy Music.

Mat ha detto...

amico mio, io posso anche essere d'accordo con l'idea di santoro. come posso essere contrario.
è normale. ci si ciba del dialogo e del confronto.
ma per parlare di confronto, dialogo ci vuole sempre la controparte.
sennò anche silvio è uomo aperto al dialogo. e lui si che parla sempre. ma senza controparte.

Anonimo ha detto...

Quel rapporto 1:100 mi ha fatto ricordare la rappresaglia di via Rasella. Lì i cattivi erano i Nazisti e dal dopoguerra tutti a condannare, commemorare, esecrare...ancora oggi dopo tanti anni. E non una parola contro quei partigiani che per non avere dichiarato a viso aperto il loro pavido eroismo erano i responsabili morali di quell'eccidio. Succede he a Gaza i cattivi hanno le candide uniformi dei Buoni e allora la verità scotta...!

la bislacca ha detto...

Mi sento di dare ragione all'anonimo,Indie,anche se non capisco in genere il perchè dell'anonimato.
Domani passa a ritirare un premio.
:-|

indierocker ha detto...

@luca:
completamente d'accordo!

@luca:
ci saranno, ci saranno...
...e grazie per i preziosi suggerimenti! i roxy music forse li avrei dimenticati, senza il tuo aiuyo. probabilmente saranno nei primi 100, ovviamente a me piace il primo album (con brian eno)

@mat:
parole sante... ma in questi momenti organizzare un dialogo in tv con le varie contoparti pesate col bilancino può essere difficile. soprattutto perche', in nessuna democrazia occidentale (tranne una parola del papa -che pero' avrei visto meglio sporcare le scarpe rosse di prada nella polvere di gaza piuttosto che nei vellutati corridoi del vaticano: sai che boom delle vocazioni! forse anch'io mi sarei fatto prete...- dicevo, tranne una parola del papa, una parola e mezzo di d'alema, e qualche bella frase degli "zombi" diliberto e ferrero) si è detto qualcosa che non fosse: "israele ha ragione", o, al massimo, "la giusta risposta è un pò sproporzionata all'offesa". io non ho voluto parlare delle ragioni (chi sono io, comodamente seduto qui da generazioni, per potermi permettere di parlare?), ma solo di bassa macelleria: 100 a 1. ecco perche' in tutto questo, il pugno nello stomaco dei servizi di santoro (per quanto sbilanciati, e mettiamoci pure la rozzezza nella sua risposta alla annunziata) hanno mosso molto di più che non 20 giorni di reportage da gaza delle tv nazionali.

indierocker ha detto...

...non da gaza, scusate.. da fuori gaza.

@anonimo (e bislacca):
mi dispiace, non ci sto a questa tesi revisionista su via rasella. e non sono il solo: la giurisprudenza italiana si è espressa piu' volte sul fatto (comprendo ovviamente le ragioni dei parenti delle vittime delle fosse ardeatine), ma si è espressa senza alcuna condanna contro i partigiani dei GAP. addirittura, la cassazione proprio uno o due anni fa diedero ragione al partigiano bentivegna contro "il giornale" che muoveva ai partigiani appunto le stesse accuse di anonimo (diffamazione)...
...mi andro' a rileggere la storia, ma pare che non ci fu nè modo nè tempo per i partigiani di consegnarsi...

indierocker ha detto...

@anonimo e bislacca:
non sono d'accordo, ma vi amo! ...insomma, se discutiamo, vuol dire che crediamo che qualcosa si possa fare!

@bislacca:
anonimo (se è, come credo, il solito anonimo) è un mio carissimo amico che resta anonimo perchè non ha il tempo (dice) di aprire un account e mettere il nome vero... ma lo convincero', prima o poi!
...UN PREMIO??????? WOW!!!

indierocker ha detto...

ah... e alle fosse ardeatine, comunque, il rapporto fu 10:1, non 100:1 !!!

la bislacca ha detto...

Petta, che mentre praparavo la cena mi è venuto in mente che volevo dire altro.
Da essere umano, e da madre, non posso rimanere indifferente di fronte a quello che sta succedendo a Gaza. Se così non fosse sarei un mostro.
E' che, se sorvoliamo un attimo sul rapporto 100:1 ci rendiamo conto che gli israeliani è una vita che subiscono attacchi e persecuzioni.Una vita. E devono difendersi da chi vorrebbe cancellarli dalla storia e dalla faccia della terra. Se posso capire che qualcuno, dicendo di AN, parli di post-fascisti,perchè qualcun altro non capisce che quegli israeliani tanto vituperati sono dei post-scampati all'olocausto? E' da decenni che Israele deve diproteggersi. E pian piano, per sopravvivere, si è armata fino ai denti e ha imparato a difendere i propri confini.
Quei morti, anzi, quei poveri morti di Gaza pesano sulla coscienza di Hamas. Anche.

la bislacca ha detto...

Deve proteggersi: il "di" mi è scappato nella foga. :-S

Zelda ha detto...

(però Santoro con la Annunziata è stato pessimo, l'ha offesa pesantemente.E'l'unico pezzo della pumtata che ho visto!la frase 'vuoi acquistare crediti con qualcuno era, coem ha detto lei, inaccettabile)
fra parentesi perchè mi vergogno un pò del mio commento banalmente televisivo!
Zelda

indierocker ha detto...

@tb:
...beh, un palestinese potrebbe dire le stesse, identiche parole: "sono qui da una vita, e da una vita subisco bombe e persecuzioni"... insomma, non c'è via d'uscita. e sono molto pessimista su questo finto "cessate il fuoco". se i tank di israele rimangono li' una settimana, vuoi che qualcuno incazzato (sai, 1200 morti vuol dire ...almeno 2400 persone mooooolto incazzate) non faccia qualche casino e israele non ricominci (a torto o a ragione) a sparare e (a torto) a fare migliaia di morti?
non se ne esce!
del resto, se la via d'uscita, come dicono questi "zombie" illuminati, è "due popoli due stati", non è proprio cisgiordania e gaza un esperimento di questa via d'uscita? solo che se "due polpi due stati" li metti vicini, beh, è normale che si bombardino.
uno su marte e uno sulla luna, cosi' la risolvi!

indierocker ha detto...

@zelda:
grazie del commento!!! guarda che il mio post E' televisivo, parlo di santoro e annunziata, mica di olmhert e abu mazen! ...no problem! e poi, da quando luxuria ha vinto l'isola dei famosi, la politica E' televisione...
ah... dici da prima? da quando il proprietario di tre tv e' entrato in politica? naaaaaah!

Anonimo ha detto...

Confermo i motivi del mio anonimato dovuti alla pigrizia di registrarmi. Tanto Indie mi riconosce benissimo, soprattutto per certe mie stilettate contro lobbies e poteri occulti. Indie sa bene che non sono un revisionista che nega l'Olocausto degli Ebrei!Solo che vorrei ricordare che ci sono stati anche altri Olocausti di cui non si parla mai: la schiavitù dei neri africani, l'estinzione degli Indiani d'America, le persecuzioni dei Cattolici nel Colosseo o nei Gulag. Il Male purtroppo c'è sempre stato nella storia dell'umanità, ma guai a pensare che venga solo da una parte o che ci sia un popolo eletto che non sbaglia mai...! Questo è il vero razzismo!

Anonimo ha detto...

P.S.
Se il rapporto della rappresaglia di via Rasella era di 10:1, allora i Nazisti di allora sono stati più clementi degli Israeliani di oggi oppure l'odio razziale è andato incontro all'inflazione?

Pupottina ha detto...

vorrei che fosse possibile un altro mondo....

buon inizio settimana

silvano ha detto...

A me Santoro non piace più da tempo. Si dice sia fazioso, ma non è questo il punto. Fino a che c'è Vespa e tutti i giornalisti targati berlusconi (praticamente tutti - togli Lerner e pochissimi altri) non vedo niente di scandaloso in Annozero. Il punto invece è un altro, e la colpa non è di Santoro nè del suo programma: è che in questo paese nessuno fa più giornalismo perchè tutti debbono rispondere al padrone che, altra cosa gravissima, tra l'altro è uno solo.

ciao, silvano.

P.S. nemmeno sognare è più possibile, tocca prendere in prestito i sogni degli altri.

Titti ha detto...

anch'io sto con quel conduttore...
mi dispiace per le vittime, tutti i civili bambini o aduluti... ma perche' la societa' internazionale non puo' intervenire?

indierocker ha detto...

@anonimo:
tutto vero! ...hai dimenticato l'olocausto degli indios dell'america del sud da parte dei conquistadores cattolici! scotoma? ciao!!!
PS: bella battuta quella dell'inflazione, bella, ma cinica...

@pupottina:
già... (adesso faccio un post su "another world"...)
buona settimana anche a te!

@silvano:
verissimo! (ah, non si puo' dire? è il titolo di una trasmissione?) la scomparsa del giornalismo, o il suo totale asservimento alla poltica, è sotto gli occhi di tutti, ma molti non se ne accorgono, fa parte del piano...
...oggi (proprio oggi!) prendiamo in prestito i sogni degli USA: speriamo che ci tocchi un obama amche a noi, prima o poi...
grazie della visita!!!

@titti:
ma si' che interverra' la societa' internazionale, con i carabinieri di berlusconi!
..scherzo, ovviamente. è che nessuna delle parti in gioco vuole truppe internazionali, nè israele, nè hamas, nè l'egitto. con un'europa cosi' debole e gli USA distratti dal cambio della guardia, questa specie di tregua è il massimo che si poteva ottenere... ma temo non durerà...

indierocker ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Cris ha detto...

Ho letto tutti i commenti e devo dire che sono andata ancora di più in confusione...
1° non capisco le ragioni della guerra
2° mi sento impotente e non saprei cosa fare per far tacere le armi e impedire le troppe morti inutili per una guerra che credo non finirà mai
Poi, ognuno dice la sua opinione, se ne discute e io penso: "ma a che serve?"
Mi rendo conto che quando avevo 18-20 anni ero più idealista e combattiva (ricordo ancora con piacere gli scioperi e le manifestazioni per cercare di migliorare questo mondo di merda con colonna sonora di sottofondo: Janis Joplin su tutti. E poi? Purtroppo subentra la rassegnazione a forza di prendere schiaffoni...
P.s.: mi vergogno come una ladra per queste affermazioni, mi fanno sentire tanto vigliacca e menefreghista...
Un bacio immenso,
Cris

Cris ha detto...

Però riflettendo, ho pensato che protestare in tanti e platealmente serve a far smuovere la coscienza di tanti pezzi di stronzi che ci governano (forse)...
E comunque io continuo a protestare... FANCULO!!!
Altro p.s.: forse sto facendo tutto da sola?
Ti mando un grosso abbraccio!!!
Cris

Cris ha detto...

Non so di chi sia la colpa e non penso ci sia qualcuno più colpevole di un altro ma LA GUERRA (A PRESCINDERE) E' SEMPRE SBAGLIATA.... LA VIOLENZA E' SEMPRE SBAGLIATA...
Ahhhhhh.... (sospiro di sollievo)
Con il tuo blog mi sfogo proprio, sai?
Riesco ad esternare ciò che provo...
GRAZIE!!!!!!
Cris
Scusa per le continue intrusioni, giuro che questo è il mio ultimo intervento!!! (almeno sull'argomento) (forse)

indierocker ha detto...

@cris:
...se questo blog ti serve a sfogarti, a fin di bene, è un'altra ragione per me per continuare, no? ...e tu continua con le tue intrusioni!!!
...le ragioni della guerra? io non ci provo nemmeno (la guerra di oggi è dovuta ai razzi qassam degli ultimi mesi? alla vittoria alle elezioni- democratiche!- di hamas contro fatah del 2006? ...o dobbiamo andare più indietro... guerra contro il libano e hezbolla 2006, o più indietro... prima e seconda intifada, o più indietro? yom kippur, guerra dei sei giorni 1973... o la nascita dello stato israeliano... o più indietro, la cacciata degli ebrei più di duemila anni fa?!? ...non posso capire, mi limito agli effetti visibili della guerra di oggi... visibili, ma non certo sulle tv di stato, che fanno servizi con il giornalista spettinato dal vento che se ne sta (credo comodamente) a molti chilometri dal confine di gaza, e ci fa vedere solo qualche fuoco d'artificio in lontananza... ecco ciò che dobbiamo riconoscere a santoro, almeno ci ha fatto vedere una diversa angolatura...
...che fare? boh... protestare in piazza? penso possa servire... donazioni a save-the-children? anche. anche solo una bandiera della pace in terrazzo...

aldievel ha detto...

Sono con te Indie!
Ho solo una frase da dire:

PALESTINA LIBERA!

A presto!

indierocker ha detto...

mitico michele! palestina libera, e in pace!!!
...e ben tornato!

arrgianf ha detto...

non parlo quasi mai di politica su internet, però qui non riesco a darti torto... ma in 50 anni ne hanno combinate da ambo le parti di tutti i colori. Pensa che i Palestinesi siano stati in più occasioni terroristi... Ma cmq alla fine è proprio vero... La colpa è di chi abbia permetto agli Israeliani di stare lì... Non hanno colpa loro!