mercoledì 14 maggio 2008

Juno

Come già in altri post (Into the wild, Caos calmo, Marie Antoinette), segnalo un film, non tanto per il film in sè stesso, quanto per la colonna sonora.

Il film in questione è Juno, con una colonna sonora che percorre tutta la storia del rock, da Buddy Holly ai Sonic Youth, dai Velvet Underground ai Belle and Sebastian.

Ma soprattutto, il brano che più rispecchia la tenera e sgangherata trama indie è "Anyone else but you" dei Moldy Peaches. E poi... come non innamorarsi della voce di Cat Power nella cover di "Sea of Love"?

moldy peaches - anyone else but you (mp3)

cat power - sea of love (mp3)

...a couple of songs from the original soundtrack of the movie "Juno"...

6 commenti:

Na Bruta Banda ha detto...

Ma il film com'è stato?
Vedrò di recuperare la colonna sonora..

Te come stai? anche dalle tue parti è tempo di infradito?

Bacio

indierocker ha detto...

...ma hai sentito che bella la canzone dei moldy peaches? beh, il film e COSI'!
...infradito? mi tocca aspettare AGOSTO!
ciao!!!

Anonimo ha detto...

Io di cinema non capisco nulla, ma vorrei lasciare un commento su un post che mi sarebbe piaciuto trovare sul tuo blog. Che te ne pare della gogna mediatica cui è esposta la memoria della povera quattordicenne uccisa dai suoi tre fidanzatini? Non bastava far sapere a tutto il mondo che era incinta...! Non bastava far sapere che aveva tre possibili padri per quel figlio...! Bisognava anche specificare che in quel casolare, prima di essere massacrata, aveva anche avuto rapporti sessuali in rapida sequenza con i tre maschietti? E per rendere la notizia più succulenta si fa anche notare che non aveva subito violenza sessuale nei tre rapporti! Ma ci rendiamo conto di quanto fanno schifo i pennivendoli? E poi coprono il volto dei figli minorenni dei VIP fotografati in vacanza in Sardegna...! Avrebbero riservato lo stesso morboso trattamento alla figlia di un giornalista...? E allora Vaffaday forever...!

Simona ha detto...

ciao Indie, grazie per avermi fatto conoscere due belle canzoni!

Na Bruta Banda ha detto...

Sì, la sto ascoltando ora..
La trovo una canzone da passeggiata.. Hai presente? che se l'ascolti mentre cammini ti mette di buon umore e inizi a camminare in modo strano, e la gente che incontri ti guarda strano..

indierocker ha detto...

@anonimo: si', che pena 'sti giornalisti. la vicenda della poverina siciliana non la voglio nemmeno commentare. il giornalista tv va dalla mamma a chiedere se perdona, poi va dai vicini di casa dei mostri, che dicono sempre "sembrava un ragazzo normale", no?

@simona: ma di nulla, siamo qui per questo!!! (devo ancora continuare il progetto "le migliori canzoni di tutti i tempi", è che il tempo è tiranno...)

@sara: a me mi guardano sempre strano... ciao!!!
(a me mi non si dice!)